Collaborazioni

Cerchiamo collaboratori per la redazione del Codex, innovativo Codice penale e delle leggi penali dell’economia, per la compliance e le udienze.

Ad ogni collaboratore sarà affidata la cura di una o più materie per le quali contribuirà alla redazione e all’aggiornamento del testo, della giurisprudenza, linee guida, eventuali schemi, etc.

Il Codex, per la prima volta, compendierà in un unico volume, oltre ai codici penali, tutti i testi integrali dei reati presupposto contemplati dal D.lgs. 231/2001 (compreso il TU Sicurezza Lavoro, TU Ambiente, TU Privacy, etc.) e tutte le norme rilevanti per chi opera nell’ambito penale d’impresa, nella consulenza e nella compliance ma anche nella quotidianità dei reati comuni e più frequentemente contestati: norme tecniche, linee guida, protocolli, schemi, mappe, quick pages e la giurisprudenza di SSUU, Corte costituzionale, CEDU.

L’aspetto più innovativo sarà costituito dall’adozione di indici analitici e sommario integrati delle leggi speciali (T.U. Lavoro, T.U. e GDPR Privacy, etc.).

Vi sarà anche un “catalogo delle norme” con tutti i riferimenti normativi, le norme tecniche ed i protocolli degli ambiti considerati dal codice. In questo modo la ricerca per tema (es. Lavoro o Privacy) consentirà di avere un panorama normativo completo.

Il Codex© troverà un complemento nel sito lexius.it ove, con accesso libero e gratuito, sarà rinvenibile e stampabile quanto non pubblicato nell’opera cartacea: allegati tecnici, norme, omissis, linee guida, protocolli, schemi.

Si tratta di un testo concepito con il rigore giuridico che necessita ad avvocati e giudici e con attenzione anche alla fruibilità per manager, AD, HR, RSSP, DPO, consulenti compliance e professionisti.

Il formato del codice consentirà un migliore colpo d’occhio e la rappresentazione di schemi e mappe più funzionali nonché una migliore portabilità nelle borse da lavoro e l’inserimento delle stampe dei file pdf scaricabili gratuitamente dal sito lexius.it.

Il Codex è parte in un più ampio progetto volto anche alla costituzione di un gruppo di lavoro e osservatorio focalizzato sulle norme penali e di compliance (D.lgs. 231-2001, ambiente, prevenzione e sicurezza sul lavoro, privacy, corruzione, riciclaggio, etc.). I collaboratori del Codex faranno parte dell’osservatorio.

Il progetto comprende anche l’organizzazione di eventi formativi accreditati presso gli ordini professionali.

Le attività di formazione saranno proposte anche ad appartenenti al mondo del lavoro e alle imprese. I collaboratori del Codex potranno partecipare quali relatori.

La ricerca è indirizzata a persone che abbiano competenze professionali nelle materie delle quali si occuperanno (avvocati, consulenti del lavoro, commercialisti, funzionari ASL, compliance manager, HR, dottori di ricerca, etc.) buona attitudine alla scrittura, precisione, costanza, pazienza e dimestichezza con l’ultima versione del programma di elaborazione testi Microsoft Word (o versioni precedenti che consentano, comunque, l’elaborazione ed il salvataggio di file in formato docx).

Le materie per le quali è richiesta la collaborazione sono: Alimenti – Ambiente – Banche – Beni culturali e paesaggistici – – Corruzione (anti) – Edilizia e urbanistica – Famiglia – Lavoro – Mafia (anti) – Privacy – Proprietà intellettuale e diritto d’autore – Reati informatici – Riciclaggio (anti) – Società e Borsa – Stupefacenti – Violazioni finanziarie – Vittime reati.

Sono previsti: la menzione dei collaboratori nel Codex; un compenso pari al 10% lordo del prezzo di copertina (da suddividersi tra tutti gli autori); la partecipazione all’attività formativa, quali relatori, con remunerazione nell’evenienza si trattasse di eventi a pagamento.

Tutte le iniziative costituiranno occasione di contatto e visibilità con un vasto e qualificato pubblico composto da appartenenti a varie categorie professionali, esponenti del mondo del lavoro, imprese e associazioni.